17 January 2017

È morto Pancho Varallo

Giovedì 2 settembre 2010

Boca e l’Argentina sono a lutto. Il 30 agosto è morto il grandissimo Francisco Pancho Varallo, eroe del calcio sudamericano degli anni Trenta.

Il suo record come massimo goleador del Boca in partite ufficiali (180 reti in 210 partite) ha resistito fino a pochi mesi fa quando è stato superato da Martín Palermo. Ma Varallo dovette ritirarsi a soli 30 anni per problemi al menisco. Con Boca vinse tre campionati argentini.

Chiamato Cañoncito (cannoncino) per la potenza del suo tiro, era l’ultimo superstite della prima finale dei mondiali della storia, Uruguay-Argentina disputata allo stadio “Centenario” di Montevideo il 30 luglio 1930. Alla fine del primo tempo l’Argentina conduceva per 2-1, ma alla fine la Celeste si laureò Campione del Mondo vincendo per 4-2. Di quel torneo era stato il più giovane giocatore. Il 5 febbraio scorso aveva compiuto 100 anni.

Qualche tempo fa in Argentina avevo cercato di intervistarlo, ma sua figlia al telefono dalla sua casa a La Plata mi disse che era molto stanco e non se ne fece niente.

Lascia un commento

*