1 September 2014

La guerra è iniziata al Maksimir, su Fútbologia

Sabato 23 marzo 2013

Grazie alla partita di ieri a Zagabria tra Croazia e Serbia, valevole per le qualificazioni ai Mondiali brasiliani del prossimo anno, si è momentaneamente destato l’interesse per le vicende balcaniche di cui, ormai da tempo, nessun mezzo di comunicazione parla più. Da domani, poi, i Balcani torneranno come sempre nell’oblio.

[Read more...]

AlessandroGori.Info su EaST Journal: “Moderno Cramâr tra Friuli e Oriente”

Mercoledì 8 giugno 2011

Sulla rivista digitale EaST Journal che si occupa di società, politica e cultura dell’Europa Orientale è apparsa oggi un’intervista a me realizzata da Silvia Biasutti.

[Read more...]

La Bosnia sospesa da tutte le competizioni calcistiche. Il caso di Brčko

Mercoledì 6 aprile 2011

Pochi giorni fa FIFA e UEFA hanno annunciato la sospensione da tutte le attività calcistiche della Federazione della Bosnia Erzegovina per «non aver adottato gli statuti in conformità con i requisiti richiesti».

[Read more...]

Terzo anniversario dell’“indipendenza” del Kosovo. La vergogna che pochi raccontano

Venerdì 18 febbraio 2011

Ieri cadeva il terzo anniversario dell’“indipendenza” del Kosovo, autoproclamata ma fortemente caldeggiata dagli Stati Uniti e dai suoi alleati (Italia compresa). Kosova, come lo chiamano gli albanesi, è stato finora riconosciuto da 75 stati al mondo (su 192 che siedono all’ONU): non l’hanno fatto cinque paesi dell’Unione Europea (quelli che hanno al loro interno problemi con minoranze), né è (ancora) accaduto alle Nazioni Unite anche per l’opposizione di Russia e Cina.

[Read more...]

Fudbal per Nostalgičari (da Carnia-Caucaso)

Domenica 5 settembre 2010

Sull’onda balcanica e delle nostalgie sportive ex jugoslave, riprendo una storia del blog dell’anno scorso, Via terra dalla Carnia al Caucaso: a metà luglio del 2009 mentre mi trovavo in Bosnia Erzegovina ho avuto la straordinaria possibilità di parlare con uno dei miei idoli di gioventù, Blaž Baka Slišković, croato di Mostar, genio del Pescara dei miracoli di Galeone nel 1987/88.

[Read more...]

® Una visita inaspettata, i salaši in Vojvodina e i ponti di Novi Sad

Vojvodina, mercoledì 5 agosto

salas137 - malvina

In questi ultimi giorni belgradesi prima di Guča e dell’inizio del viaggio verso il Caucaso ho ricevuto una visita inaspettata: Stefano Missio [questo il suo sito] con la sua Valentina e la piccola Malvina.

[Read more...]

Muore in un incidente stradale Borka Vučić, una delle “banchiere” di Milošević

Beograd, sabato 1 agosto

In una pausa delle trasmissioni da Roma è passata rapidissima la notizia al telegiornale della morte in un incidente stradale di Borka Vučić. La signora 84enne fu tra le banchiere di fiducia di Slobodan Milošević negli anni bui e durissimi dell’embargo internazionale dei primi anni Novanta, soprattutto quando era la direttrice della “Beogradska Banka” della filiale di Cipro. La parte greca dell’isola costituiva il principale punto di uscita dell’immensa quantità di denaro che venne depredato e ripulito dalle varie mafie europee in connivenza con quelle serbe negli anni di guerra, soprattutto durante l’embargo internazionale che decretò l’espulsione della Serbia da tutte le organizzazioni internazionali, Interpol compresa.

borka vucic B92

(foto B92)

[Read more...]

Decimo anniversario dei bombardamenti NATO e la vergogna del Kosovo

Beograd, venerdì 24 luglio

Purtroppo alcuni miei amici che abitano nelle enclaves serbe in Kosovo e Metohija non sono a casa in questo momento. Speravo di riuscire a ritagliarmi qualche giorno per andare a trovarli. Dal 1999 sono andato giù almeno una volta all’anno, spero di rifarmi in autunno.

Quest’anno ricorrono i dieci anni dei bombardamenti NATO sulla Serbia e ancora oggi la situazione giù è una vergogna.

enclave belo polje dopo pogrom 17 03 2004

[Read more...]

Ritorno in Serbia: finalmente la liberalizzazione dei visti!

Serbia, sabato 18 luglio

Ritorno in Serbia dopo molti mesi, tanti che anche la mia sim con il numero serbo che ho da anni mi è stata bloccata (poi per fortuna sono riuscito a riaverlo).

La grande novità, di pochissimi giorni fa, è un avvenimento che i cittadini serbi stavano aspettando da anni: la liberalizzazione dei visti Schengen. In breve, se non ci saranno novità (sempre potrebbero accadere), dopo 17 anni e mezzo i serbi potranno viaggiare nuovamente in Europa Occidentale (zona Schengen) senza bisogno del visto. Inizialmente era previsto per il primo gennaio 2010, ma ora la data è stata anticipata al 19 dicembre, proprio il giorno di Sveti Nikola (San Nicola), il santo più venerato in Serbia.

novi srpski pasos

[Read more...]

Le difficoltà della Bosnia, l’esempio di Brčko

Bosnia Erzegovina, sabato 18 luglio

brcko in due alfabeti 1

L’estrema difficoltà del fragile sistema politico della Bosnia è esemplificata da Brčko, l’unico distretto rimasto multietnico dopo la guerra, e per questo preso a modello dalla Comunità Internazionale. Ma non tutto funziona come previsto.

Leggi l’articolo su Brcko uscito su Euregio Magazine (file PDF)