17 January 2017

Da alcune settimane in Africa. Fine di un’epoca?

Giovedì 17 novembre 2011
Rieccomi dopo un lungo periodo di assenza.
In realtà, già da alcune settimane mi trovo in Africa Centrale per lavoro. È questo un periodo di Ramadan calcistico e non solo: elettricità e acqua a singhiozzo, niente televisione e quasi senza internet.

Grazie ad alcuni sms e poco più sono riuscito a seguire gli importanti avvenimenti italiani degli ultimi giorni e devo dire che mi è dispiaciuto assai non essere stato presente per viverli più da vicino.


Dopo averci nefandamente accompagnato per 18 anni della nostra vita SB si è finalmente allontanato dal potere, lasciando dietro di sé una devastazione senza precedenti.
Rialzarsi non sarà sicuramente facile, ma si spera si sia chiusa definitivamente una stagione. Chissà se sarà poi vero, o SB si risolleverà nuovamente dalle proprie ceneri?


Chi si reca spesso all’estero o ha contatti con stranieri sarà ancor più contento, abituato ad essere lo zimbello di battute di vario tipo e oggetto di scherno riguardo l’insostenibile situazione etico-politica del nostro paese.


Proprio pochi giorni fa mi è capitato di recarmi per qualche ora in un villaggio molto isolato da queste parti e anche lì, in mezzo alla foresta africana, mi hanno chiesto di SB…
Speriamo sia stata l’ultima volta.

Comments

  1. ser griego es aun mas dificil te lo aseguro…

  2. Oi! Bello rileggerti su questi schermi dopo tanto tempo!
    E fantasmaGORIche le immagini come sempre…
    Buon lavoro e a presto!

  3. ok per la pausa africana, ma ti vogliamo rileggere con più frequenza!

  4. Era una settimana che non “controllavo” il sito, convinto che tu fossi impossibilitato ad aggiornarlo…
    Da dove sei riuscito a connetterti?
    Come dici tu, “SB si è FINALMENTE allontanato dal potere”… Su quell’avverbio siamo tutti (??) d’accordo, ma il punto della questione è su altri avverbi: momentaneamente o definitivamente?
    Dal potere si allontenerà solo quando, citando il Fra, “al cjalarà il lidric da la bande dal poc”.. Ma speriamo che non ci rappresenti MAI PIU’ all’estero (raccontando barzellette o facendo le corna nelle foto di gruppo) come (pessima, in tutti i sensi…..) figura istituzionale.

Lascia un commento

*