20 January 2017

5 partite a Mourinho. La domanda sulle caramelle Sugus

Sabato 7 maggio 2011

La Commissione disciplinare dell’UEFA ha squalificato l’allenatore del Real Madrid CF José Mourinho per 5 giornate condite da 50mila euro di multa per le sue dichiarazioni dopo l’andata delle semifinali di Champions contro il FC Barcelona.

Come si ricorderà, il portoghese si era reso protagonista di un’infuocata conferenza stampa, ormai diventata famosa per i vari «¿Por qué? ¿Por qué? ¿Por qué?…», accusando il Barça di poteri occulti e chiamando in causa addirittura l’UNICEF: una figura barbina in mondovisione.

http://www.youtube.com/watch?v=K7Dm-EKkZ4E

Fin da subito su televisioni e radio si sono sprecate le parodie, come questa domanda filosofica alla quale nessuno in Spagna è riuscito a rispondere: «Por qué l’involucro delle caramelline Sugus all’ananas sono azzurre, quando quelle alla fragola sono rosse, quelle all’arancia di color arancio e quelle di limone sono gialle, por qué?».

Il portoghese ha già scontato la prima partita, rimanendo in albergo durante la semifinale di ritorno del “Camp Nou” mentre la quinta è con la condizionale. Gli rimangono dunque 3 incontri, che sconterà nella prossima Champions. Dalle voci che arrivano da Madrid, nonostante il fracaso di questa stagione con tutta probabilità Mourinho rimarrà sulla panchina merengue.

Tre giornate di squalifica anche al secondo portiere del Barça Pinto (una già scontata).

Lascia un commento

*