31 October 2014

Finalmente termina l’incubo del mercato

Martedì 31 agosto 2010

Non ne potevamo più. Ogni giorno voci sulle cessioni (quasi mai su acquisti) dei giocatori dell’Udinese.

[Read more...]

Il 14 a Masche, il 9 a Bojan

Martedì 31 agosto 2010

Sono stati assegnati gli ultimi numeri al Barça.

[Read more...]

Presentato Masche

Lunedì 30 agosto 2010

Questo pomeriggio a Barcelona è stato presentato Javier Maschrano come nuovo giocatore blaugrana.

El Jefecito sarà sicuramente importantissimo per proteggere il centrocampo del Barça. Salvo sorprese dell’ultima ora, Guardiola potrà contare solamente su 19 giocatori della prima squadra. Pep preferisce aggiungere gli ultimi talenti sfornati dall’inesauribile vivaio della cantera che acquistare altri elementi estranei. Può sembrare un rischio, ma la scommessa è sui nuovi giovani che stanno emergendo dal Barça B di Luís Enrique: Jonhatan Dos Santos, Thiago Alcántara, Oriol Romeu, Sergi Gómez, Marc Muniesa, Andreu Fontàs e Marc Bartra, pronti a ripercorrere le gesta recenti di Pedro, Busquets e Jeffrén.

Zac nuovo selezionatore del Giappone

Lunedì 30 agosto 2010

Dopo Zico e Ivica Osim (con la parentesi fino al mondiale di Takeshi Okada), un altro allenatore legato in qualche modo a me e alle mie squadre è appena diventato selezionatore della nazionale giapponese: Alberto Zaccheroni. Ormai non c’era più posto in Italia per il Zac?

Dal canto suo, Dossena (ma non era ancora ieri sera a fare il commentatore alla “Domenica Sportiva”?) è il nuovo allenatore del Saint George di Addis Abeba, il club più titolato d’Etiopia.

Candreva (e Inler?) venduti?

Lunedì 30 agosto 2010

Un’altra bomba su noi tifosi bianconeri: stasera le ultime notizie sono preoccupanti. Secondo i bene informati la famiglia Pozzo starebbe in procinto di cedere (in prestito?) Candreva al Parma. Ora sembra chiaro come mai sabato scorso non è entrato in campo neanche un minuto. Come mi dice un amico, «certe operazioni non le capisco: via una giovane promessa, mah.».

[Read more...]

Boca torna alla vittoria

Domenica 29 agosto 2010

Vi ricordate di Claudio Borghi, il talento dell’Argentinos Juniors voluto da Berlusconi al Milan, ma parcheggiato da Sacchi al Como? Era il 1987, primo anno di Arrigo al Milan, e si potevano ingaggiare solamente due stranieri e il tecnico gli preferì Gullit e Van Basten; l’anno successivo arrivò Rijkaard e il povero Borghi tornò in America Latina. Ora ha forse il doppio dei chili di quando giocava ed è allenatore: Colo Colo (Cile), Independiente, Argentinos per passare poi al Boca in questa stagione.

[Read more...]

Il Madrid buca

Domenica 29 agosto 2010

Prima uscita nella Liga con un passo falso per José Mourinho. Le merengues con una prestazione grigia non sono andate oltre lo 0-0 contro il Mallorca di Michael Laudrup a “Son Moix”.

Stranamente, da quando José Mourinho è allenatore del Real Madrid, non ha mai avuto nessuna uscita di tono né attacchi nei confronti del Barça. Da non crederci. Il giorno prima dell’esordio aveva invece dichiarato che alle volte il Barça gioca in 11 contro 10, forse alludendo alla semifinale di ritorno vinta dalla sua Inter al “Camp Nou”. Un’allusione che oggi non è servita a molto.

Le tegole per l’“amato” Mourinho non finiscono qui: Cristiano Ronaldo si è infortunato alla stessa caviglia che l’aveva a lungo bloccato lo scorso anno e rimarrà fuori almeno tre settimane.

Messi è già il settimo

Domenica 29 agosto 2010

La rete di oggi è stata la 131° di Lionel Messi nel Barça. Il rosarino ha scavalcato così due miti della storia recente del club, Eto’o e Rivaldo, che hanno marcato 130 reti diventando, a soli 23 anni, il settimo goleador di tutti i tempi. Già nelle prossime settimane Messi potrebbe superare altri due giocatori del passato remoto blaugrana, Arocha (134) e Paulino Alcántara (137).

La Liga inizia com’era finita l’anno scorso

Domenica 29 agosto 2010

Dopo le lunghissime polemiche degli ultimi giorni, finalmente inizia la Liga. Per fortuna la squadra non ne ha risentito: il Barça in visita al “Sardinero” di Santander contro il Rácing ha offerto spettacolo e tre reti superlative.

[Read more...]

Stanno finalmente smantellando il Cosmo

Sabato 28 agosto 2010

Negli anni Ottanta siamo stati tra i primi in Europa ad avere un maxi schermo a colori, ma poi per l’assurdo contenzioso tra Pozzo e Mazza da tantissimo siamo rimasti non solo senza il Cosmo, ma anche senza lo straccio di un tabellone elettronico.

Abbiamo avuto davanti a noi quell’immensa scatola vuota per decenni: il Cosmo, monito e paradigma di quell’epoca bellissima a livello emozionale ma che purtroppo a causa anche dell’egocentrismo di alcuni (leggi Lamberto Mazza) in senso sportivo non è stata allo stesso livello.

Oggi allo stadio grande sorpresa: stanno smantellando il Cosmo! Si intravede la struttura interna rimasta chiusa da oltre vent’anni, chissà quali animali ci avranno fatto i loro nidi. Che sia un (piccolo) passo verso il nuovo stadio?

7ads6x98y